Tour: Senegal Cuore d'Africa

Tipologia : viaggio culturale ed ecoturistico del Senegal con Isola di Goree, Saint Louis, il Nord e il Lago Rosa, la città Santa di Touba, il delta del Soulum e la Petit Côte.
Durata : 8 giorni / 7 notti

Codice : SETC0802
Partenze individuali : tutti i giorni, minimo 2 persone.
Partenze di gruppo : non effettuate, tuttavia possiamo fornire il viaggio a gruppi precostituiti.
Stagionalità : da ottobre a giugno quando è la stagione secca. Effettuabile anche durante il periodo estivo con clima caldo e precipitazioni frequenti.

 

 

 

Introduzione: Viaggio in Senegal alla scoperta delle località nella parte Nord del paese. Si parte da Dakar, moderna capitale del paese e con la visita dell’Isola di Goree, dove sorge una fortezza che è stata al centro della tratta degli schiavi. Successivamente verso nord si scopriranno il Lago Rosa e Saint-Louis antica capitale del Senegal e i parchi Djoudj o della Langue de Barbarie, dove si trovano dei parchi ornitologici, tra i più importanti al mondo. Si prosegue con la visita di Touba, città santa della confraternita islamica Murid. Verso sud ai confini con il Gambia si trova la regione del Saloum e il villaggio di Toubacouta. In queste zone si andrà alla scoperta in piroga dei canali ricchi di mangrovie. Ultima tappa del viaggio è la città di Saly, rinomata stazione balneare dell’Africa Occidentale. Prima del ritorno a Dakar si visita la Riserva di Bandia, che ospita allo stato libero animali come giraffe, gazzelle, bufali, varani, antilopi, alcuni dei quali provenienti dal parco Niokolo Koba in Senegal orientale, dal Camerun e soprattutto dal Sud Africa.

Le principali attrazioni del viaggio:
- L’isola di Goree, patrimonio Culturale dell’Umanità dell’UNESCO per la sua importanza storica al tempo della tratta degli schiavi
- Il Lago Rosa, il lago salato dal caratteristico colore rosa
- Parco di Djoudj (in inverno) o parco della Langue de Barbarie (in estate), parchi ornitologici tra i più importanti al mondo
- La navigazione in piroga tra i canali ricchi di mangrovie
- La biodiversità della Riserva di Bandia

1° giorno: Italia - Volo – Dakar
Partenza dall’Italia con volo di linea. Arrivo all’aeroporto Internazionale Blaise Diagne di Dakar, accoglienza e trasferimento in hotel. Pernottamento.
Pasti: -/-/-

2° giorno: Dakar – Escursione all’Isola di Goree
Mattinata dedicata alla visita guidata di Dakar, un tempo capitale delle colonie francesi d’Africa Occidentale. Visita al moderno centro, che si sviluppa attorno alla Piazza dell’Indipendenza, ai mercati tipici e al Palazzo Presidenziale, famoso per la sua Guardia Rossa. Sosta alla Cattedrale e alla Moschea. Visita alla Porta del Millennio e al Monumento della Rinascita Africana. Visita al nuovo Museo delle Civiltà Africana. Verso l’una, trasferimento a Goree in traghetto. Pranzo. Pomeriggio dedicato alla visita dell’isola, dichiarata dall’UNESCO Patrimonio Culturale dell’Umanità per la sua importanza storica al tempo della tratta degli schiavi. Visita alla casa museo degli schiavi. A fine pomeriggio ritorno a Dakar. Cena in ristorante locale. Pernottamento all’hotel.
Pasti: C/P/C

3° giorno: Dakar - Lago Rosa – Thies – Saint-Louis
Dopo la prima colazione, partenza in direzione del Lago Rosa. All’arrivo a Retba, escursione in 4x4 seguendo le orme della “Parigi-Dakar”. Escursione attorno al Lago Rosa. Il lago dal caratteristico colore rosa che può diventare porpora a seconda dell’intensità dei raggi del sole, un curioso fenomeno naturale dovuto alla quantità di sale (360 grammi) per litro di acqua, secondo solo al Mar Morto per livello di salinità. Si potranno osservare le donne raccoglitrici di sale al lavoro. Proseguimento per Thies e, strada facendo, visita del villaggio delle tartarughe: un parco situato nel distretto di Sangalkam, a 5 km dal Lago Rosa, ricco di varietà di piante e tartarughe. Arrivo a Thies, pranzo in un ristorante locale e nel pomeriggio visita del mercato e della manifattura delle Arti Decorative, con i famosi arazzi di Thies. Proseguimento verso nord, attraversando i territori appartenuti al Regno di Cayor, un potente Regno che governò nel nord e nel centro del Senegal dal 1549 al 1879, con capitale Mboul. Arrivo a Saint Louis a fine giornata. Cena e pernottamento in hotel
Pasti: C/P/C

4° giorno: Saint-Louis – Il Parco Nazionale Langue de Barbarie o di Djoudj
Dopo la prima colazione è prevista la visita di Saint-Louis, antica città coloniale che in passato fu la capitale del Senegal. Con un giro in calesse si attraverseranno molte vie ricche di storia. La città venne fondata nel 1659 da colonizzatori francesi, e chiamata Saint-Louis-du-Fort in onore del re Luigi IX. Fu cosi che i francesi fondarono la prima colonia permanente nel territorio del Senegal, che divenne ben presto un centro per la tratta degli schiavi e il commercio della gomma arabica. Oggi Saint-Louis è una tipica città dell'Africa Occidentale, caotica, pittoresca e multicolore. Interessante è la zona del porto, dove i pescatori mettono ad essiccare il pescato su impalcature di legno, cospargendolo di sale. Molto pittoresco il mercato centrale, dove è possibile acquistare splendidi tessuti in un dedalo di viuzze dalle quali sembra impossibile uscire senza una guida del posto. Pranzo in un ristorante locale. Nel pomeriggio proseguimento delle visite con la scoperta del Parco di Djoudj (in inverno) o parco della Langue de Barbarie (in estate), parchi ornitologici tra i più importanti al mondo. Nel Parco Nazionale del Djoudj, che si raggiunge con circa un ora di trasferimento in auto, si effettua una escursione in piroga in quello che è considerato il terzo parco ornitologico al mondo, e che nella stagione invernale accoglie migliaia di uccelli che vengono qui a nidificare. Nel Parco Nazionale della Langue de Barbarie, che si raggiunge attraversando il fiume Senegal in barca, andremo alla scoperta di un meraviglioso parco naturale situato alla foce del fiume Senegal su una striscia di sabbia lunga 40 km, e che è stata protetta essendo una zona di riproduzione di uccelli marini e di alcune specie di tartarughe. Rientro in hotel, cena e pernottamento.
Pasti: C/P/C

5° giorno: Saint-Louis – La città Santa di Touba – Kaolack – Toubacouta
Dopo la prima colazione, partenza verso sud dal Sahel alla Savana punteggiata di acacie con boschi di palme e di maestosi baobab. Lungo il percorso, sosta in tipici villaggi di etnia Wolof e Serer. A Touba, città santa della confraternita islamica Murid, è prevista la visita della Grande Moschea e l’incontro con un marabu (guida religiosa e spirituale della confraternita). Si proseguirà poi per Kaolack, arrivo e pranzo. Nel pomeriggio, visita della città capoluogo della regione del Saloum, porto fluviale un tempo specializzato nel trasporto delle arachidi; visita del mercato ricco di erbe medicinali, di spezie e di tessuti stampati. Proseguimento per il Delta del Saloum. Visita di villaggi tipici di varie etnie, costeggiando le Saline di Kaolack. Arrivo a Toubacouta. Cena e pernottamento nel lodge.
Pasti: C/P/C

6° giorno: Toubacouta – Le mangrovie del Saloum
Prima colazione in lodge. Partenza per una giornata dedicata alla scoperta delle isole in piroga a motore nei canali, tra le mangrovie, i banchi di ostriche e i siti dove vengono ad annidare migliaia di uccelli. Pranzo su un’isola deserta. Pomeriggio visita ai villaggi di pescatori. Ritorno in lodge, cena e pernottamento.
Pasti: C/P/C

7° giorno: Toubacouta - Joal - Saly
Prima colazione e partenza per Joal, attraversando Foundiougne e le vaste distese desertiche e salate chiamate “Tann”. Arrivo a Joal, e visita della città patria del poeta ed ex presidente Senghor. Visita della laguna in piroga a pertica, visita al cimitero delle conchiglie e ai granai su palafitte, dove la costruzione delle abitazioni per guadagnare terreno sul braccio di mare è quantomeno ingegnosa. Pranzo in un ristorante locale. Visita del porto di pesca artigianale e proseguimento verso la piccola costa fino a raggiungere Saly. Cena e pernottamento in hotel.
Pasti: C/P/C

8° giorno: Saly – Riserva di Bandia – Dakar – Volo - Italia
Prima colazione in hotel. Al mattino partenza per la visita della Riserva di Bandia, situata a circa 15 km da Saly. La Riserva è stata creata nel 1990, allo scopo di reintrodurre alcune specie come le giraffe e gli struzzi che già vi vivevano assieme alle gazzelle, facoceri, bufali, scimmie, varani, tartarughe, antilopi. Oggi Bandia ospita, allo stato libero, animali provenienti dal parco Niokolo Koba in Senegal orientale, dal Cameroun e soprattutto dal Sud Africa. Tra questi si trovano rinoceronti, giraffe, antilopi e struzzi. Pranzo e nel pomeriggio e ritorno a Saly. Ultimo shopping nella città di Mbour. Trasferimento in aeroporto in tempo utile per l’imbarco sul volo di ritorno in Italia. Arrivo all’aeroporto di destinazione previsto in giornata.
Pasti: C/P/-


Tariffe

Quota in hotel standard

 

€ 1.810

€ 1.760

€ 1.700

€ 1.645

Quota in hotel superior

 

€ 2.125

€ 2.015

€ 1.945

€ 1.860

Valida fino al 31OTT2020

 

2 persone

3 persone

4/5 persone

6/7 persone

- I prezzi indicati si intendono per persona e si riferiscono a dei tour individuali con servizi ad uso esclusivo.
- Si applicano le condizioni del contratto di viaggio che si trovano sul sito www.nbts.it.
- I prezzi di tasse e imposte non dipendono dalla nostra volontà e possono cambiare senza preavviso.

La quota include:
- Volo di linea Meridiana/Royal Air Maroc in classe economica, tasse aeroportuali escluse
- Assistenza in aeroporto (arrivo/partenza)
- Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto
- Pernottamenti in hotel e lodge (standard o superior) con sistemazione in camera doppia
- Trattamento di pensione completa come da programma
- Tutti i trasferimenti come da programma
- Guida locale parlante italiano
- Ingressi ai siti indicati nel programma

La quota non include:
- Tasse aeroportuali, circa 350 euro (quota da confermare in fase di prenotazione)
- Visto Senegal gratuito, si ottiene in arrivo all’aeroporto di Dakar
- Mance
- Bevande
- Extra personali
- Quota gestione pratica (include assicurazione medico bagaglio annullamento)
- Tutto quanto non specificato alla voce “la quota include”

Supplementi:
- Eventuale supplemento dovuto alla reale disponibilità del volo di linea, da comunicare
- Sistemazione in camera singola, su richiesta
- Supplemento dal 20 dicembre al 5 gennaio, da comunicare
- Supplemento cenone di Natale Capodanno (obbligatorio), da comunicare
- Supplemento estensione mare, su richiesta

Sistemazioni alberghiere

Hotel di categoria standard

Cat.
     Hotel previsti o similari        Località          Notti

3*        Hotel Savana/ Sokhamon         Dakar               2
3*        Hotel Cap Saint Louis               Saint Louis       2
3*        Keur Saloum Lodge                  Toubacouta      2
3*        Royal Saly                               Saly                 1

Hotel di categoria superior

Cat.
     Hotel previsti o similari        Località          Notti

4*        Novotel                                    Dakar              2
3*        Hotel Residence  (sup room)      Saint Louis       2
3*        Paletuviers                               Toubacouta      2
5*        Hotel Lamantin Beach               Saly                 1
 

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Nbts.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.