Tour di gruppo: India del Nord

Tipologia : viaggio di gruppo nell’India del Nord con visita di Delhi, Agra e il Taj Mahal, Jaipur, Khajuraho e la città santa di Varanasi.
Durata : 10 giorni / 8 notti
Partenze : ogni domenica

Codice : INTG1001
Partenze individuali : non effettuate.
Partenze di gruppo : tutte le domeniche fino ad aprile 2019.
Stagionalità : da metà ottobre a metà marzo il miglior periodo. Da aprile a giugno è la stagione calda mentre in estate il clima è di tipo monsonico con forti piogge alternate a schiarite.

 

 

 

 

Introduzione : Viaggio alla scoperta del Nord dell’India, che permette di visitare le località più interessanti e conosciute del paese: Delhi, Jaipur, Khajuraho, Varanasi, Agra e il Taj Mahal. Un tour che ci condurrà attraverso città frenetiche e piene di vita, ma anche luoghi dove si respira un’intensa sacralità, con un crogiuolo di religioni che si mischiano per dare vita a culture straordinarie e secolari. Il viaggio ha inizio dalla capitale Delhi, una megalopoli che racchiude in sé il vecchio e il nuovo mondo, per proseguire poi verso est fino alle porte del deserto e raggiungere la mitica Jaipur, il capoluogo dello stato indiano del Rajasthan, una città unica con i suoi palazzi rosa e i forti arroccati sulle colline. Continuazione per Agra, dove sorge il Taj Mahal, patrimonio dell’umanità dell’UNESCO ed inserito tra le sette meraviglie del mondo moderno. Da qui con un comodo treno il viaggio raggiunge Jhansi, da dove si parte alle scoperta di Orchha e gli antichi templi di Khajuraho. Con un volo si raggiunge Varanasi, uno dei luoghi più rappresentativi dell’India, cuore pulsante dell’universo hindu. La spiritualità che si respira in questo luogo è unica e il viaggiatore ne rimane sempre affascinato.

1° giorno : Italia – Volo
Partenza dall’Italia con volo di linea.
Pasti : -/-/-

2° giorno : Arrivo a Delhi – Visita della città
Arrivo al New Delhi International Airport. Benvenuti in India! Dopo il disbrigo delle formalità doganali, incontro con l'assistente locale e trasferimento in hotel. Sistemazione nelle camere riservate e tempo a disposizione per il riposo dal viaggio. Delhi è la sede del governo della più grande democrazia liberale al mondo, copre un'area metropolitana che è la seconda più grande dell'India ed è considerata una delle capitali più belle al mondo. E’ divisa storicamente ed urbanisticamente in due parti assai diverse fra loro: la città vecchia, con viuzze molto trafficate ed edifici aggrappati gli uni agli altri, edificata dai Moghul alla confluenza di importanti vie carovaniere che collegavano l’India nord-occidentale alle pianure del Gange; dall’altra i quartieri moderni, progettati da Sir Edwin Lutyens all'inizio del XX secolo, che pianificò un'imponente area amministrativa centrale destinandola alle pretese imperiali britanniche. Nel pomeriggio la visita della città inizia dalla parte vecchia che vi proietterà nell’India vera. Include: una delle moschee più grandi del paese: Jama Masjid; giro panoramico di Forte Rosso, escursione a piedi nella città vecchia e visita di Raj Ghat, luogo della cremazione di Mahatma Gandhi. Dopo la visita della vecchia Delhi si procede per la parte amministrativa progettata da Sir Edwin: l’India Gate, arco commemorativo dei soldati indiani, martiri durante la prima guerra in Afghanistan; e giro panoramico dei palazzi del Parlamento e casa di Presidente dell’India, in perfetto stile britannico. Al termine si visitano altri due monumenti molto importanti per la storia antica e le radici di Delhi: il Qutub Minar la cui costruzione iniziò nel 1199 per celebrare la vittoria sull’ultimo regno Hindu, prototipo anche di tutti i minareti dell’India e Humayun Tomb, costruito nel 1565 per ospitare le spoglie del secondo imperatore moghul, è alto 50 metri ed ha pianta quadrangolare, sormontata da una cupola di marmo a forma di bulbo. Si tratta di uno dei primi esempi di architettura. Rientro in hotel e pernottamento.
Pasti : -/-/C

3° giorno : Delhi – Jaipur (265 Km, 6 ore circa)
Dopo la prima colazione, partenza per Jaipur (265 Km, 6 ore circa). All’arrivo trasferimento all’hotel. Jaipur, circondata da aspre colline, ognuna coronata da formidabili fortezze, bei palazzi, ville e giardini sparsi in tutto il perimetro. Luoghi d'altri tempi che furono testimoni di processioni reali e fastose celebrazioni. Fatta eccezione per il traffico caotico di biciclette, automobili e autobus, poco sembra essere cambiato. C'è una qualità senza tempo per il bazar di Jaipur e il suo popolo. Con il suo passato storico, Jaipur fa rivivere le leggende del Rajputs antica. Gli abiti delle donne e i turbanti degli uomini aggiungono colore a questa città affascinante. Serata a disposizione. Pernottamento in hotel.
Pasti : C/P/C

4° giorno : Jaipur
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata all’escursione alla famosa fortezza-palazzo Amber, la cui costruzione iniziò nel 1592, ha una facciata solenne ed austera, mentre gli interni sono fastosi, eleganti e raffinati. Si accederà sui ripidi bastioni in jeep oppure a dorso di elefante (qualora non ci fossero elefanti disponibili si raggiungerà in jeep). Sosta davanti all’Hawa Mahal per fare le foto, meglio conosciuto come il palazzo dei Venti. Nel pomeriggio visita di Jaipur, con sosta al City Palace, che costituisce il cuore della città vecchia. Si tratta del Palazzo di Corte, ancora alcuni appartamenti, ovviamente non visitabili, sono abitati dalla famiglia dell’ultimo Maharaja. Nelle sale aperte al pubblico sono custoditi meravigliosi tesori. Accanto al City Palace sorge l’Osservatorio Astronomico, il Jantar Mandar, il più famoso dei cinque, progettati da Jai Singh, precursore nelle scienze e nelle tecnologie in genere, tanto che, al termine, il suo Osservatorio risultò essere più preciso di 20 secondi rispetto ai manuali che servirono alla sua costruzione. Pernottamento in hotel.
Pasti : C/P/C

5° giorno : Jaipur – Agra (238 Km, 4 ore circa)
Dopo la prima colazione a buffet inizia il viaggio verso Agra (238 km, 4 ore circa), con sosta a Fatehpur Sikri - la città abbandonata, in arenaria rossa costruita dal grande imperatore Moghul, Akbar come sua capitale nel XVI secolo. È stata abbandonata subito dopo la sua costruzione, quando i pozzi sono andati secchi. Ancora oggi è più o meno nelle stesse condizioni di oltre 300 anni fa. All’origine della sua costruzione, c’erano tantissimi palazzi e moschee ed era grande quanto Londra. Ora è un luogo straordinario per passeggiare e godere di una grandiosa atmosfera antica. Si prosegue verso Agra. All’arrivo sistemazione in hotel. Agra viene associate al periodo Moghul, gli imperatori furono famosi per lo sfarzo della loro corte imperiale e per lo splendore delle loro capitali. Ci sono molti monumenti meravigliosi e il Taj Mahal costruito dall'imperatore Shah Jahan come mausoleo dedicato alla sua seconda moglie è il più grandioso e importante dell’India, un capolavoro architettonico tra i più belli al mondo, Fortezza di Agra la sua costruzione venne iniziata dall’imperatore Akbar nel 1565. Il complesso è davvero una città all’interno della città. Il loro talento architettonico può essere visto anche nelle fortezze, palazzi e nei maestosi giardini - ognuno un testimone silenzioso di un grande stile di un periodo d'oro. Pernottamento in hotel.
Pasti : C/P/C

6° giorno : Agra, visita del Taj Mahal e Agra Fort
Dopo la prima colazione, si visita il Taj Mahal (Chiuso di venerdi). L’imperatore moghul Shah Jahan cominciò l’opera di costruzione nel 1631, in memoria della moglie Mumtaz Mahal, che morì prematuramente dopo la nascita del loro quattordicesimo figlio. Il monumento fu costruito in marmo bianco con pietre preziose incastonate e contiene i cenotafi dell’imperatore e della moglie nascosti dietro una preziosa giada in pietra. Decorato con calligrafie e bellissimi intagli, è stato descritto come la più stravagante opera d’amore mai costruita, basti pensare che servirono 20.000 artigiani e 22 anni per completarla. Sia che lo si guardi nella luce eterea della luna piena o nella luce rosata dell’alba, o riflesso delle fontane del bellissimo giardino, il Taj Mahal è sempre uno spettacolo che incanta. A seguire visita di Agra Fort, roccaforte dell’impero Moghul. Fu sede del governo e dell’amministrazione e la struttura attuale deve la sua origine all’Imperatore Akbar che eresse le mura, le porte ed il primo edificio sulla riva orientale del fiume Yamuna River. Shah Jahan aggiunse palazzi e moschee di marmo bianco intarsiato con pietre dure. Gli esempi più affascinanti della leggerezza quasi musicale dell'architettura originatasi durante il regno di questo sovrano, sono la sala delle udienze e la moschea della Perla. Tempo libero.
Pasti : C/P/C

7° giorno : Agra – Treno - Jhansi - Orchha – Khajuraho (180 km, 6 ore circa)
Dopo la prima colazione un nostro assistente vi accompagnerà alla stazione ferroviaria in tempo per prendere il treno per Jhansi.
Partenza da Agra alle 08.17 con Treno Shatabdi express, arrivo a Jhansi alle 10.48. Un nostro assistente vi attenderà alla stazione di Jhansi; partenza immediata in auto per Khajuraho (180 Km, 6 ore circa), lungo questo tratto ci fermeremo a visitare Orchha. Incastonata su una piccola isola del fiume Betwa, il capo bundela Raja Rudra Pratap (1501 – 1531) la scelse come sua capitale in quanto luogo facilmente difendibile. Al suo interno ci sono ancora visitabili tre palazzi: il Jehangir Mahal (dono di benvenuto per la visita dell’imperatore moghul nel XVII secolo) il Sheesh Mahal, chiamato “Palazzo degli specchi” e il Phool Bagh, straordinaria dimora estiva che non perderemo assieme ai templi Ram Raja e Chaturbuj e Laxminarain con i suoi affreschi esuberanti. Khajuraho, i templi qui Furono costruiti tra il 950 e il 1050 d.C. dalla dinastia Chandela, che reclama la sua discendenza dalla dea Luna ed un mortale, Hemavati, di cui si innamorò. In origine entro la cerchia delle mura si trovavano oltre 80 templi, ma solo 22 di essi si sono conservati fino a noi senza crollare ed andare in rovina. Le sculture erotiche rappresentate potrebbero avere un’origine tantrica. L'insieme di guglie e pinnacoli danno ai templi di Khajuraho un aspetto esteriore davvero unico. Pernottamento in hotel.
Pasti : C/P/C

8° giorno : Khajuraho – Volo – Varanasi
Dopo la prima colazione a buffet in hotel, visita al complesso di Tempio Chandela. La visita di Khajuraho questa mattina si concentra sul lato erotico dei famosi templi, che rappresentano alcuni dei migliori esempi di architettura del tempio nel nord dell'India. A seguire un nostro assistente vi accompagnerà all’aeroporto per imbarcarsi sul volo per Varanasi (Air India AI 405). Partenza da Khajuraho alle 15.05 e arrivo a Varanasi alle 15.55. All’arrivo a Varanasi un nostro assistente vi darà il benvenuto e vi accompagnerà in hotel per il check-in. In serata concluderemo questa intensa giornata assistendo alla cerimonia di preghiera Ganga Aarti sui Ghat del Gange. Pernottamento in hotel.
Pasti : C/P/C

9° giorno : Varanasi – Volo – Delhi
Al mattino presto giro in barca lungo il sacro fiume Gange. All’alba i fedeli Hindu si bagnano nel fiume per purificarsi delle loro colpe. Ed è ancora sul Gange che ogni Induista ambisce di terminare la propria vita terrena: è la fine del ciclo della reincarnazione. Ed è sempre nel Gange che ogni Induista desidera che vengano sparse le proprie ceneri. Le pire del crematorio ardono 24 ore su 24 ed ogni sera, al tramonto, i brahmini danzano tenendo in mano delle sculture di luce, mentre le centinaia di persone che assistono, da terra e dal fiume, affidano alla "madre Ganga" delle fiammelle che rappresentano i propri sogni. Quanto più lontano la corrente porterà la propria fiammella, tanta più prosperità si avrà. Visita ad alcuni templi nell’area circostante. Ritorno in hotel per la prima colazione, visita al Bharat Kala Bhavan, il museo sulla storia di Varanasi, che si sviluppa all’interno del grande complesso della Benares Hindu University (BHU), uno dei più importanti centri culturali dell’India. L’Università venne fondata nel 1917 dal pandit Malaviya, singolare figura di nazionalista indù che agli inizi del secolo volle realizzare un importante centro per la ricerca, lo studio e la diffusione della cultura indiana. Tra gli insegnamenti attuali rientrano l’arte, la musica, la filosofia e le antiche lingue indiane. Interessanti le collezioni di miniature e quelle costituite da foto storiche di Varanasi. Nel tardo pomeriggio sarete trasferiti all’aeroporto per imbarcarvi sul volo per Delhi (AI 405 Air India). Partenza da Varanasi alle 16.30 e arrivo a Delhi alle 18.00. Arrivo a Delhi e Accoglienza in aeroporto, trasferimento in hotel. Pernottamento in hotel.
Pasti : C/P/C

10° giorno : Delhi – Volo – Italia
Dopo la prima colazione, trasferimento per l'aeroporto internazionale e imbarco sul volo di rientro in Italia. Arrivo all’aeroporto previsto e fine dei nostri servizi.
Pasti : C/-/-




Tariffe

 

 

 

 

Quota di bassa stagione

 

€ 1.615

€ 1.960

Quota di alta stagione

 

€ 1.965

€ 2.485

Valida fino al 30APR2019

 

camera doppia

camera singola

Bassa stagione: 1MAG2018 – 30SET2018
Alta stagione: 1OTT2018 – 30APR2019

- I prezzi indicati si intendono per persona e si riferiscono a dei tour individuali con servizi ad uso esclusivo.
- Si applicano le condizioni del contratto di viaggio che si trovano sul sito www.nbts.it.
- I prezzi di tasse e imposte non dipendono dalla nostra volontà e possono cambiare senza preavviso.

La quota include:
- Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto
- Pernottamenti negli hotel indicati, in camera doppia o singola
- Trattamento pasti come indicato sul programma di viaggio
- Trasferimenti come da programma con mezzi privato con aria condizionata
- Volo interno Khajuraho – Varanasi – Delhi
- Treno Shatabdi Express Agra - Jhansi
- Guida accompagnatore parlante italiano durante il tour Delhi, Jaipur e Agra
- Guide locali parlanti italiano durante il tour Orchha, Khajuraho e Varanasi
- Entrate a siti e monumenti come da programma
- Escursione in barca sul fiume Gange a Varanasi
- Escursione sull’elefante o Jeep all’Amber Fort a Jaipur (In base alla disponibilità di elefanti, altrimenti la salite al forte verrà fatta in jeep)

La quota non include:
- Volo internazionale, verrà cercata la miglior soluzione al momento della richiesta
- Visto India, 110 euro circa (da ottenere in Italia)
- Pasti non indicati
- Bevande
- Permessi per fotografare / filmare
- Mance
- Quota gestione pratica (include assicurazione medico bagaglio annullamento)
- Quanto non indicato alla voce "la quota include"

Supplementi:
- Eventuale supplemento hotel early check-in all’arrivo, da comunicare
- Supplemento cenoni di Natale e Capodanno, da comunicare

 

Sistemazioni alberghiere

Cat.     Hotel previsti o similari        Località          Notti

5*        The Surya                                Delhi                2
5*        Radisson City Centre / Indana   Jaipur               2
5*        Hotel Radisson / Jaypee Palace  Agra                 2
5*        Hotel Radisson                         Khajuraho         1
5*        Hotel Radisson                         Varanasi            1
 

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Nbts.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.