Informazioni Etiopia

Documenti e visto : Per i turisti italiani in viaggio in Etiopia è necessario il passaporto con sei mesi di validità dal momento della partenza. Occorre inoltre il visto d’ingresso, che viene rilasciato in aeroporto ad Addis Abeba al costo di 20 USD o 17 euro.

Clima: L'Etiopia, a causa della grande estensione del territorio, presenta varie zone climatiche. Il clima è generalmente tropicale, ma temperato sull'altopiano centrale e caldo nella regione di confine, e varia soprattutto in funzione dell'altitudine. Vi sono due principali stagioni: quella secca che va da ottobre a maggio e quella delle piogge che a sua volta si differenzia in due tipologie, una prima con scrosci brevi che va da fine gennaio ai primi di marzo, e un'altra più violenta da giugno fino a metà settembre. Giugno, luglio e agosto sono mesi freddi e umidi, mentre il mese più caldo è maggio. La fascia posta sopra i 2000 metri di altitudine è caratterizzata da temperature mai troppo elevate e precipitazioni non abbondanti, ma superiori rispetto alle regioni limitrofe. Scendendo di quota, le temperature aumentano e le precipitazioni diminuiscono. Nelle regioni settentrionali sotto i 1500 metri il clima è molto caldo e secco.

Temperature min/max in °C

 

GEN

FEB

MAR

APR

MAG

GIU

LUG

AGO

SET

OTT

NOV

DIC

Harer

13/25

14/26

14/27

15/27

15/27

14/26

14/24

14/23

14/24

14/26

13/26

13/26

Jimma

12/27

13/27

13/27

14/26

14/25

14/24

14/22

14/22

14/23

12/25

10/26

10/26

AddisAbeba

6/23

7/24

9/25

10/25

9/25

10/23

11/20

11/20

10/21

7/22

4/22

5/22

Neguelli

12/28

13/28

13/28

14/25

12/24

13/24

12/24

12/24

12/26

13/25

12/25

11/26



Giorni di pioggia (almeno 1 mm d'acqua)

 

GEN

FEB

MAR

APR

MAG

GIU

LUG

AGO

SET

OTT

NOV

DIC

Harer

2

4

7

12

12

12

14

15

14

5

2

1

Jimma

4

5

7

9

10

12

11

14

12

6

4

3

Addis Abeba

4

4

5

7

7

11

14

16

13

3

1

2

Neguelli

2

1

5

11

11

1

1

1

2

12

5

3

 

Abbigliamento : Abbigliamento pratico e leggero con scarpe comode, cappello e occhiali da sole. Qualcosa di pesante per la sera e una giacca impermeabile. Si consigliano dei calzini di riserva da mettersi nelle chiese, in cui è obbligatorio togliersi le scarpe per entrare, inoltre raccomandiamo di entrare nelle chiese con abbigliamento adatto, specie durante le funzioni. E’ utile portarsi una piccola torcia sia per il campeggio e sia per vedere meglio i dipinti nelle chiese spesso poco illuminate.

Disposizioni sanitarie : Non sono previste vaccinazioni obbligatorie. Consigliamo una profilassi antimalarica a chi si reca nelle regioni del sud e dell’ovest del paese.

Valuta : La valuta ufficiale dell’Etiopia è il Birr etiope (ETB), che viene suddiviso in 100 centesimi. Si trovano banconote da 100, 50, 10, 5 e 1 Birr. Monete da 50, 25, 10, 5 e 1 centesimo. L’importazione di valuta nazionale è limitata a 100 Birr, così come l’esportazione. Non esistono limiti all’importazione e all’esportazione di valuta estera, salvo l’obbligo della dichiarazione. All’uscita può essere richiesta la documentazione (ricevute bancarie) comprovante che i cambi sono stati effettuati regolarmente. La valuta preferita per i cambi è il dollaro statunitense, tutte le banche principali cambiano valuta straniera. Per evitare ricariche addizionale sui Traveller’s Chèque si consiglia di portarli in dollari Usa o in sterline britanniche.

Carte di credito : In Etiopia le carte di credito (MasterCard e Diners Club) sono accettate solo nei migliori alberghi. Prima di effettuare il viaggio è quindi bene chiedere chiarimenti alla propria banca circa i servizi disponibili in Etiopia.

Elettricità : La corrente elettrica è a 220 volt. Suggeriamo di portare al seguito un adattatore universale.

Fuso Orario : Il fuso orario dell’Etiopia appartiene alla fascia GMT + 3 (la fascia dell’Italia è GMT + 1). Ad Addis Abeba vi sono quindi due ore in più rispetto all’Italia.

Lingua : L’Etiopia è uno stato multietnico con 83 lingue e 200 dialetti. La lingua ufficiale è l’amarico. L’inglese è parlato diffusamente.

Siti UNESCO
- I monasteri del lago Tana
- Axum
- Lalibela
- Il parco nazionale dei monti Simien
- Le steli di Tiya
- Il parco dell’Omo
- Il parco dell’Awash
- Il parco dei monti Bale

Celebrazioni religiose
Meskal (Ritrovamento della vera croce) 26/27 settembre
Gena (Natale) 6/ 7 gennaio
Timkat (Epifania) 18/19 gennaio
Fasica (Pasqua) la data varia ogni anno
Hidar Tsion (Axum) novembre 29/30
Hosana (Axum) una settimana prima di Pasqua
Gishen Marian 1 ottobre

Foto e Mance : E’ sempre consigliabile chiedere il permesso per scattare una foto. In alcune località del paese viene chiesto un compenso ad ogni foto scattata e questo va contrattato con l’interessato. Consigliamo però di non dare compensi in denaro dove non vengono chiesti e di non regalare oggetti e caramelle ai bambini per strada e nelle campagne, per non turbare la loro vita quotidiana (spesso infatti lasciano le loro occupazioni quotidiane e la scuola per correre dietro ai turisti, in tal mondo quindi inconsapevolmente il turista diventa responsabile di un vero impoverimento culturale). Consigliamo di consultare la guida per il compenso o mancia da dare per ogni servizio che viene prestato. Affidarsi alla guida per lasciare donazioni e altro alle scuole o ad altri enti. Si possono fotografare in genere le celebrazioni della chiesa copta, ma riteniamo che vada mantenuta in ogni caso una distanza di rispetto. Questo vale anche per le celebrazioni musulmane. Non siamo propensi ad organizzare celebrazioni tribali, e quindi il visitatore potrà assiste solo a quelle spontanee incontrate casualmente.

Cucina : Uno dei piatti tipici è lo zighini che viene fatto con una base di pane di miglio non lievitato (teff) chiamato injera, su cui vengono servite carni di bue o montone e verdure (lenticchie ceci insalata). Il tutto viene accompagnato con delle salse piccanti o non a seconda dei gusti. Nelle principali città si incontrano ristoranti con cucina internazionale.

Telefono : per le chiamate Italia – Etiopia, comporre il prefisso internazionale 00251, seguito dal prefisso della città (senza zero) e poi dal numero dell’abbonato.

Cellulari : Da più di un anno la rete è abilitata al roaming internazionale col sistema GSM 900, quindi si possono utilizzare i propri cellulari per ricevere e trasmettere chiamate. Internet è attivo in quasi tutto il Paese al costo di 0.15/0.50 cent di Birr al minuto.

Internet : Internet è disponibile nelle principali località turistiche.

Sicurezza : Consigliamo di fare riferimento al sito del Ministero degli Affari esteri : www.viaggiaresicuri.it

 

Facebook-icon 2  Instagram-icon 2  Twitter-icon 2  Pinterest-icon 2  Youtube-icon 2  Flickr-icon 2

COPERTINA-ARCHEOLOGIA

COPERTINA-GRUPPO

nbts_catalogo_etiopia

nbts_catalogo_tanzania

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Nbts.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.