Tour: Ghana Togo Benin, Festival Akwasidae e Iniziazioni Dipo

Tipologia: viaggio di gruppo con guida in italiano di Ghana, Togo e Benin con la partecipazione al festival Akwasidae e iniziazioni Dipo.
Durata: 14 giorni / 9 notti
Partenza: da comunicare

Codice: GHTC1201
Partenze individuali: non effettuate.
Partenza di gruppo: 23 aprile 2020.
Stagionalità: Effettuabile tutto l’anno. Il periodo più indicato va da fine ottobre ad aprile.

 

 

Le principali attrazioni del viaggio:
- I paesaggi sul lago Volta e l’incontro con le iniziate Krobo durante i riti del Dipo
- Il mercato dei feticci di Lomé, dove trovare pelli ed ossa di animali per creare talismani
- Le cerimonie vudù con lo spirito Zangbeto e gli Egungun
- L’incantevole Ganvié, villaggio interamente costruito su palafitte
- I castelli di Elmina e Cape Coast, testimonianze della tratta negriera
- Funerali e riti vudù della regione Ashanti
- La festa Akwasidae, celebrazioni in onore del re a Kumasi

1° giorno, giovedì 23 Aprile: Italia – Volo – Accra
Volo per Accra con arrivo previsto in serata, incontro con lo staff locale che provvederà al trasferimento al Mahogany Lodge o similare. Pernottamento in camera doppia con servizi.
Pasti: -/-/-

2° giorno, venerdì 24 aprile: Accra – Akosombo
Dopo la colazione assistenza per il cambio degli euro e per l’eventuale acquisto di una scheda telefonica locale. City tour di Accra: l’emblematica piazza Black Star Square, il memoriale Kwame Nkroumah, le “bare fantasy”, bizzarri sarcofagi dalle forme stravaganti (bottiglia di Coca-Cola, auto, animali), ed il mercato artigianale. Pranzo in un ristorante. Nel pomeriggio trasferimento ad Akosombo, sistemazione all’Adi Lake Resort o similare. Tempo da dedicare al relax o ad un’escursione supplementare in barca sul Lago Volta, il bacino artificiale più grande al mondo. Cena libera e pernottamento in camera doppia con servizi.
Pasti: C/P/-

3° e 4° giorno, sabato 25 e domenica 26 aprile: Akosombo - Villaggi Krobo (Dipo) - Agbodrafo
Giornate dedicate all’esplorazione dei Villaggi Krobo, dove assisteremo alle Iniziazioni Dipo delle ragazze, che marcano l’ingresso delle stesse all’età adulta. Le giovani, dopo aver trascorso un periodo lontane dal villaggio in compagnia di alcune anziane, per conoscere i segreti dell’essere donna, saranno le protagoniste di questo rito di passaggio che prevede varie fasi, tra cui la rasatura dei capelli, le danze a seno nudo ricoperto da numerose collane, il sedersi sulla pietra Dipo davanti ai feticci per dimostrare la propria purezza, il vestirsi con elaborati tessuti kente. Assisteremo altresì alla produzione delle perline di vetro, tipiche della regione, ed incontreremo la regina madre se disponibile. Colazioni in hotel, pranzi con lunch box o ristoranti locali, cene libere, pernottamenti in hotel. Il pomeriggio del secondo giorno attraversamento della frontiera con il Togo, disbrigo delle formalità e sistemazione all’Hotel du Lac di Agbodrafo o similare.
Pasti: C/P/-

5° giorno, lunedì 27 aprile: Agbodrafo – Escursione a Togoville e Lomé
Colazione e partenza per la capitale Lome’ dove visiteremo il Grand Marché, famoso per le corpulente venditrici di tessuti tradizionali e per il vario artigianato, e l’incredibile mercato dei feticci, dove vengono vendute ossa e pelli di ogni sorta di animale, amuleti e statuette conficcate di chiodi. Rientro ad Agbodrafo e pranzo in un ristorante. Attraversamento in piroga del Lago Togo per raggiungere Togoville, piccolo villaggio che nasconde innumerevoli feticci. Visita di alcuni templi vudù e della maestosa cattedrale, eretta per ricordare l’apparizione della Madonna sul Lago, motivo della visita di Papa Giovanni II, ed incontro con una feticheuse, una pretessa vudù. Cena libera e pernottamento in hotel.
Pasti: C/P/-

6° giorno, martedì 28 aprile: Agbodrafo – Vogan – Ouidah - Grand Popo
Dopo la colazione trasferimento a VOGAN per partecipare al suo animato mercato del Martedì: venditori ambulanti con i loro stridenti altoparlanti, donne con grandi ceste sulla testa contenenti enormi lumache, grugniti di maiali trascinati a forza tra i passanti, gli odori pungenti del neré e dei pesci essiccati, le teste di scimmia ed i rimedi naturali dei guaritori, ... A seguire partenza per la frontiera con il Benin, disbrigo delle formalità e proseguimento per OUIDAH, pranzo in un ristorante. Nel pomeriggio ripercorreremo la route des esclaves, percorso che conduceva gli schiavi al porto dove sarebbero stati imbarcati per le Americhe attraverso la “Porta di non ritorno”, visiteremo il tempio dei pitoni, dove potremo apprendere le credenze di questo culto, e la foresta sacra, luogo disseminato di divinità vudù. A seguire assisteremo alle cerimonie con gli Egungun, gli spiriti degli antenati. Arrivati a Grand Popo sistemazione all’Hotel Awale Plage o similare, cena libera e pernottamento in camera doppia con servizi.
Pasti: C/P/-

7° giorno, mercoledì 29 aprile: Grand Popo – Ganvié - Grand Popo
Colazione e partenza per Calavi, dove ci recheremo in barca sul Lago Nokoue’ fino al villaggio di Ganvie, dove i Tofinu vivono in capanne di bambù costruite su palafitte e si sostentano esclusivamente con la pesca artigianale, in un viavai di piroghe contenenti merci e persone che fanno la spola tra la terraferma ed i villaggi “galleggianti”. Pranzo in un ristorante e rientro a Grand Popo, dove assisteremo ad una cerimonia con lo spirito Zangbeto, il “guardiano della notte”. Cena libera e pernottamento in hotel.

8° giorno, giovedì 30 aprile: Grand Popo – Kokrobite
Colazione e giornata dedicata al trasferimento. Attraverseremo le frontiere con il Togo ed il Ghana, e pranzeremo in un ristorante a Sogakope. Nel pomeriggio, superata la capitale Accra, sistemazione al Bojo Beach Resort di Kokrobite, adagiato sul delta del fiume Densu, dal quale si può accedere ad una spiaggia privata in canoa o in barca. Tempo da dedicare al relax balneare. Cena libera e pernottamento in camere doppie con servizi.
Pasti: C/P/-

9° giorno, venerdì 1 maggio: Kokrobite – Elmina - Cape Coast - Anomabo
Colazione all’hotel e partenza per Elmina, dove visiteremo il St. George’s Castle, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, il forte St. Jago (esterno), il porto di Mpoben, col suo viavai di piroghe, i posuban delle compagnie guerriere, ed il mercato del pesce, dove potremmo assistere al rientro dei pescherecci ed all’incredibile brulicare di attività che lo animano. Pranzo in un ristorante. Nel pomeriggio visita del castello di Cape Coast, dove ci immergeremo nella triste storia del commercio degli schiavi della costa d’oro, che al tempo dell’occupazione britannica raggiunse il suo apice. Proseguimento per Anomabo e sistemazione al Beach Resort, situato direttamente sulla spiaggia, cena libera e pernottamento in camera doppia con servizi.
Pasti: C/P/-

10° giorno, sabato 2 maggio: Anomabo - Kumasi
Colazione e trasferimento verso Kumasi. All’arrivo visita del Kejetia Market, il mercato più grande dell’Africa dell’Ovest, dove ci perderemo tra i suoi mille odori e colori, tra le corpose venditrici di igname ed i fabbri che riciclano lamiere. Pranzo in un ristorante. Nel pomeriggio assisteremo ad un Funerale Ashanti, un’occasione unica per comprendere la cultura tradizionale del popolo Akan. Vestiti con grandi tuniche nere e rosse, amici e parenti si incontrano per un ultimo omaggio al defunto per accompagnarlo nel mondo degli antenati in un turbinio di percussioni e danze sfrenate. Sistemazione all’Hotel Miklin o similare, cena libera. In serata possibilità di assistere ad una Cerimonia Vudu’ al Black and White shrine, dove il prete, in trance, viene posseduto da differenti spiriti che si manifestano al ritmo dei tamburi e acclamati dalla folla per le loro proprietà taumaturgiche. Pernottamento in hotel in camera doppia con servizi.
Pasti: C/P/-

11° giorno, domenica 3 maggio: Kumasi (Festa Akwasidae) - Accra
Colazione all’hotel e mattinata dedicata alla partecipazione alle manifestazioni dell’Akwasidae, festa tradizionale in cui il re degli Ashanti riceve gli ospiti, vestiti rigorosamente con tuniche bianche e nere, che gli portano in dono bottiglie di schnapps, montoni, polli ed oggetti tecnologici. Tutta la cerimonia è accompagnata da suoni e danze che si mescolano e sovrappongono senza sosta, in un mix unico di tradizione e modernità tutta ghaniana. Pranzo con lunch box. Nel pomeriggio trasferimento ad Accra, alcune camere in day use. Cena libera e trasferimento all’aeroporto.
Pasti: C/P/-

12° giorno, lunedì 4 maggio: Accra – Volo – Italia
Arrivo all’aeroporto di destinazione.
Pasti: -/-/-


Tariffe

Quota di partecipazione:

 

€ 2.390

Valida fino al 31MAG2020

 

6/+ persone

- I prezzi indicati si intendono per persona e si riferiscono a dei tour di gruppo.
- Si applicano le condizioni del contratto di viaggio che si trovano sul sito www.nbts.it.
- I prezzi di tasse e imposte non dipendono dalla nostra volontà e possono variare senza preavviso.

La quota include:
- Accompagnatore italiano (da 6 partecipanti)
- Guida locale parlante francese/inglese
- Visite ed escursioni come da programma
- Partecipazione alle iniziazioni Dipo, cerimonie Egungun e Zangbeto, funerale Ashanti e Akwasidae
- Tutti i trasferimenti in vettura privata inclusi autista, carburante e pedaggi
- I pasti in mezza pensione come menzionati nel programma
- Pernottamenti in camera doppia come menzionati nel programma
- Camera in day use ad Accra (1 ogni 4 partecipanti)

La quota non include:
- Volo internazionale e interni, verrà cercata la migliore soluzione al momento della richiesta
- Spese di ottenimento dei visti Ghana Togo e Benin, circa 360 euro
- Le bevande e l’acqua minerale
- I pasti non a programma
- Le tasse fotografiche
- Escursione in barca sul lago Volta
- La mancia per la regina madre dei Krobo e le giovani iniziate
- Le mance e spese di carattere personale
- Quota gestione pratica (include assicurazione medico bagaglio annullamento)
- Quanto non indicato alla voce "la quota include"

Supplementi:
- Sistemazione in camera singola, 410 euro
- Hotel in Day use ad Accra, in camera singola, su richiesta
- Cerimonia vudù a Kumasi, 50 euro a persona
- Day use ad Accra, 80 euro a camera
- Servizio visti, 360 euro a passaporto

Sistemazioni alberghiere

Cat.     Hotel previsti o similari         Località           Notti

-*         Hotel Mahogany Lodge             Accra               1
-*         Adi Lake Resort                       Akosombo         2
-*         Hotel du Lac                            Agbodrafo        2
-*         Hotel Awala Plage                    Grand Popo       2
-*         Bojo Beach Resort                   Kokrobite          1
-*         Anomabo Beach Resort            Anomabo          1
-*         Hotel Miklin                             Kumasi             1

Festival dell’Akwasidae. Nel calendario Ashanti, ogni anno alcuni giorni vengono riservati ad una particolare  celebrazione presso il Palazzo Reale. Durante la cerimonia il re siede sotto un grande e variopinto ombrello, indossa tessuti vivaci oltre ad antichi gioielli d’oro massiccio (i gioielli e le maschere in oro Ashanti fanno parte dei capolavori dell’arte africana). Davanti al monarca si apre uno stretto corridoio formato da portatori di spade e custodi dei coltelli rituali, guardiani armati di fucili ad avancarica, dignitari con ventagli di piume di struzzo. Ai lati del re siedono gli anziani e i consiglieri sotto l’autorità del porta-parola, il linguista regale, che tiene in mano i simboli del potere ricoperti d’oro. Mentre i cortigiani offrono i propri doni, i griot (cantastorie) recitano la storia dinastica dei re Ashanti. Suonatori di tamburi e di trombe d’avorio scandiscono il ritmo della celebrazione. Danzatrici corpulente, avvolte in tessuti rosso sgargiante, eseguono danze tradizionali caratterizzate da un’alternanza di movimenti delicati e di spostamenti rapidi da una parte all’altra della scena. La regina madre si unisce alla festa accompagnata dalla sua corte, tutta composta da donne. Questa cerimonia tradizionale si svolge in uno degli ultimi regni africani ad aver conservato gli antichi rituali. Vivremo l’atmosfera, il sapore, lo splendore dei grandi monarchi delle foreste. 
 

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Nbts.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.