Benessere in Siria

Gli Hammam, più comunemente chiamati bagni turchi, sono uno strumento tradizionale per la "remise en forme", fisica e mentale.
Dimenticare la routine quotidiana e rilassarsi tra i vapori è un costume antico tra i popoli orientali. L' Hammam è un bagno di vapore a 50°C. Tra i decori arabi in marmo il calore saturato al 100% di umidità, lascia un’ impressione di dolcezza e relax del corpo e della mente.
Entrando nell' Hammam verrete condotte in spogliatoi e fornite di asciugamani di cotone. Verrete quindi invitate ad entrare in ambienti che si succedono di cui ciascuno più caldo del precedente. Il calore permette di aprire i pori ed eliminare le impurità. Se conoscete già le virtù benefiche dell’ henne sui capelli è questo il momento di applicarle. Relax garantito!
L'alta temperatura attenua la tensione muscolare e favorisce il sonno: i pori della pelle si aprono e l'epidermide si pulisce in profondità. La seduta di massaggio con guanto di crine è raccomandata alla fine del bagno per eliminare le cellule morte. Al vapore viene spesso aggiunta l'essenza di eucalipto o pino che hanno proprietà decongestionanti per le vie respiratorie.
Infine la doccia, da tiepida a fredda ed il massaggio con oli essenziali. La pelle è morbida e tonificata.
E' costume nei Paesi Arabi che una donna, prima del matrimonio, passi una giornata nell' hammam assieme alle sue amiche, compagne o parenti per divertirsi e cantare. Si tratta di un rito ancora molto praticato, considerato propiziatorio per la felicità della sposa. E' pure tradizione che le donne si rechino negli Hammam una volta a settimana per la depilazione con miele e zucchero effettuata dall' "harza", la donna che nell' hammam si occupa anche di lavare la schiena alle ospiti dell' hammam.

Facebook-icon 2  Instagram-icon 2  Twitter-icon 2  Pinterest-icon 2  Youtube-icon 2  Flickr-icon 2

COPERTINA-PRIVATI300

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Nbts.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.