Active Tour: Il Santuario dell’ Annapurna e Poon Hill

Tipologia : trekking in Nepal di media difficoltà con arrivo al campo base Annapurna Sud con Ghorepani e Poon Hill.
Durata : 20 gg / 18 notti

Codice : NETK2016
Grado di difficoltà : 2
Altezza massima raggiunta : Annapurna South Face Camp (4.237 m)
Partenze individuali : tutti i giorni, minimo 2 persone.
Partenze di gruppo : non effettuate, tuttavia possiamo fornire il viaggio a gruppi precostituiti.
Stagionalità : Il miglior periodo va da ottobre a dicembre e da febbraio a maggio. Da gennaio a metà febbraio notti fredde in alta montagna. Da giugno a settembre le piogge monsoniche possono causare cambi di itinerario e rallentamenti, oltre ad ostacolare la vista sulle montagne per gran parte della giornata.

 

 

 


Introduzione
: Questo trekking esplora tutta la zona centrale del massiccio dell'Annapurna, dove vivono i gruppi etnici Chetri e Gurung, e dove si possono avvistare le imponenti cime del Machapuchare, Annapurna, Daulaghiri, Hiunchuli e molte altre. Seguendo il corso del Modi Khola si raggiunge il campo base dell'Annapurna, uno spettacolare anfiteatro naturale dove ci si sente veramente piccoli rispetto alla maestosità della parete sud dell'Annapurna. Scendendo in parte la stessa valle si devia poi per il passo di Deorali che porta a Ghorepani, dove attende una sveglia all'alba per ammirare il sole sorgere sulle vette che circondano questo posto magico. Trekking di difficoltà medio-facile per escursionisti allenati con pernottamenti in lodge.

1° giorno : Italia – Volo
Partenza dall’Italia con volo di linea. Pasti e pernottamento a bordo.
Pasti : -/-/-

2° giorno : Kathmandu
Arrivo all’aeroporto Tribhuvan di Kathmandu (1.340 metri), incontro con il nostro staff, assistenza e trasferimento in hotel. Tempo a disposizione per visite personali o riposo dal viaggio. Cena libera e pernottamento in hotel.
Pasti : -/-/-

3° giorno : Kathmandu, visita della città
Al mattino, visita di mezza giordana alla città e al tempio di Swayambhunath. La Piazza Durbar di Katmandu (sito Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO), conosciuta anche come piazza Hanuman Dhoka, è una delle principali attrazioni della Valle di Kathmandu. La piazza Durbar è circondata da un’architettura spettacolare e mostra in modo vivido le abilità degli artisti e artigiani di Newari, che hanno operato per diversi secoli. La piazza Durbar di Kathmandu ospita i palazzi dei re Malla e Shah, che regnarono sulla città. Si prosegue per il tempio di Swayambhunath. Questo stupa è uno dei siti buddisti più sacri del Nepal e la sua istituzione è legata alla creazione della valle di Kathmandu, nata da un lago primordiale. Pernottamento in hotel.
Pasti : C/-/-

4° giorno : Kathmandu – Pokhara (890 metri, 210 km)
Trasferimento verso la cittadina di Pokhara sulla strada che costeggia i fiumi Trisuli, Marshyangdi e Seti con un automezzo privato. Verso l’ultima tratta s’intravedono già le montagne innevate del Manaslu e Annapurna Himal. Arrivo e sistemazione in hotel. Pohkara è famosa per il suo lago e i suoi incredibili panorami sulla catena dell’Annapurna, che includono Annapurna I e VI, Annapurna South e Machhapuchhre. Guiderete per circa 30 minuti per raggiungere Sarankot e da lì potrete avere una vista molto panoramica delle montagne, un vero paradiso per i fotografi. Pernottamento in hotel
Pasti : C/-/-

5° giorno : Pokhara – Birethanti – Tikedunga (3/4 ore di trek; 2.700 m)
Al mattino si guida fino Nayapul (1.495 m, approssimativamente 1,5 ore di viaggio). Giunti a destinazione si inizia il trekking verso Tikedunga. Il sentiero attraversa un torrente su un ponte sospeso vicino a Tikedunga, quindi scende e passa il Bhurungdi Khola. Il sentiero sale poi ripido su una scala in pietra. Durante la salita, le cime dell’Annapurna Sud (7.273 m) e Hiunchuli (6.441 m) cominciano ad emergere da dietro le colline. L’ascesa continua ripidamente fino a raggiungere il grande villaggio Magar di Ulleri, situato a 2.700m di altitudine. Pernottamento in un lodge semplice e pensione completa.
Pasti : C/P/C

6° giorno : Tikedunga – Ghorapani (3 ore di trek; 2.855 m)
Quest’oggi il sentiero sale dolcemente attraverso pascoli e campi coltivati. I campi presto lasciano il posto a foreste profonde mentre il sentiero sale fino a Banthanti. Oltre Banthanti ci sono foreste di querce e rododendri e una salita finale a Nangathanti (2.775 m). Ghorapani significa “acqua di cavallo” e si trova a circa un’ora di cammino da Nangathanti. Pernottamento in un lodge semplice e pensione completa.
Pasti : C/P/C

7° giorno : Ghorapani – Poon Hill – Tadapani (6/7 ore di trek; 2.540 m)
Escursione di buon mattino a Poon Hill (3.210 m), che si trova a circa un’ora di salita su una scalinata in pietra, e offre una vista ancora migliore e senza ostacoli dell’alto Himalaya. Dopo aver goduto il panorama, torniamo a Ghorepani. Colazione a Ghorepani, e poi camminiamo verso est e saliamo lungo un costone. Il sentiero prosegue attraverso la foresta di rododendri e segue il letto di torrente asciutto. Il sentiero scende poi ripidamente per raggiungere Banthanti. Di lì si ricomincia a salire entrando in un campo di canne e, dopo una serie di saliscendi, si raggiunge Tadapani. Tadapani significa “acqua lontana”, poiché per l’approvvigionamento idrico del villaggio occorre percorrere una lunga distanza. Pernottamento in un lodge semplice e pensione completa.
Pasti : C/P/C

8° giorno : Tadapani – Chomrong (6 ore di trek; 2.060 m )
Scendendo dalla collina si può trovare un buon posto per lavarsi e per godersi un pranzo ad alta quota. Dopo pranzo, il percorso inizia a salire sopra la riva occidentale del fiume Modi Khola. Il villaggio di Chomrong (1.918 m) giace nascosto proprio alla base di Huinchuli (6.336 m).
Pasti : C/P/C

9° giorno : Chomrong – Dobhan (6 ore di trek; 2.286 m )
Partenza in direzione di Dobhan. Dopo un percorso suggestivo attraversa la giungla si arriva alla meta. Pernottamento in un lodge semplice e pensione completa.
Pasti : C/P/C

10° giorno : Dobhan – Deurali (5/6 ore di trek; 3.230 m)
Si procede in direzione di Kuldi Ghar, con una camminata di circa 3 ore. Il nome Kuldi è propriamente detto di una sola casa (Kuldi Ghar), ormai diroccata, che si trova appollaiata sul lato ovest della valle. C’è una radura nella foresta un po’ più avanti. Da Kuldi il percorso scende molto ripidamente su un banco di roccia e poi si livella, correndo attraverso boschetti di bambù sul fondo della gola, mantenendosi sempre sul lato ovest del fiume. Dopo circa 2 ore e mezza di cammino si arriva a Tomo, dove si troverà un buon campo per pranzare. Oltrepassato il pascolo di Tomo si arriva nel collo della gola di Panchenin Barha, dove c’è un piccolo santuario sul sentiero. Quando il primo esploratore arrivato da lontano venne qui nel 1956, c’era un tabù contro le donne e gli uomini di casta umile che, per passare oltre questo punto, dovevano portavano in dono del pollo e delle uova. La gola si allarga oltre Panchenin Barha, e la pista sale alla Grotta di Hinku (in tutto 2/3 ore di commino). Dalla prima grande grotta scendete per un breve tratto e attraverserete un burrone pieno di detriti di una valanga. Quindi si sale verso alcuni campeggi e grotte più piccole e infine si scende verso Deurali, dove si arriva dopo circa un’ora di cammino. Pernottamento in un lodge semplice e pensione completa.
Pasti : C/P/C

11° giorno : Deurali – Machapuchare Base Camp (4 ore di trek, 3.858 m)
La pista rimane sulla riva occidentale del Modi, ora segue una valle più aperta e alla fine emerge nel santuario dell’Annapurna. Troviamo di fronte l’alta morena laterale del ghiacciaio dell’Annapurna meridionale e il Modi scorre in una spaccatura profonda sulla destra. Questo è il sito del Campo Base Machapuchare, allestito per la prima volta nel 1957. Pernottamento in un lodge semplice e pensione completa.
Pasti : C/P/C

12° giorno : Annapurna South Face Camp (4 ore di trek, 4.237 m)
Saliamo lungo un sentiero erboso per circa 1 ora e mezza e poi ascesa sulla morena laterale per poi ridiscendere dall’altro lato sul ghiacciaio. Camminare sul letto del ghiacciaio è abbastanza facile e sicuro. Dopo un’altra ora e mezza di cammino si raggiunge il British Base Camp, allestito per la prima volata da una spedizione britannica nel 1970. Il campo base si trova a 4.237 m. Pernottamento a 3.858 metri.
Pasti : C/P/C

13° giorno : Annapurna South Base Camp – Bamboo Lodge (5/6 ore di trek, 2.190 m)
Si lascia l’Annapurna South Base Camp/Machapuchare Base Camp per scendere, lungo lo stesso percorso dell’andata, verso il Bamboo Lodge (2.190 metri). Pernottamento in un lodge semplice e pensione completa.
Pasti : C/P/C

14° giorno : Bamboo Lodge  - Jhinu (6,5 ore di trek, 1.780 m)
Si continua la discesa, passando da Kholdi Bikas dove si trova una fattoria sperimentale per l’allevamento delle pecore. Il sentiero prosegue attraverso Rhododendron e le foreste di bambù. Dopo Chomrong il sentiero prosegue ripido fino a Kabrey Chautara e, subito dopo, si continua per Landrung dove lasciato il sentiero per Ghandrung si scende verso il fiume. Dopo aver attraversato il fiume, pernottiamo nel lodge nelle vicinanze sulla riva orientale. Pernottamento in un lodge semplice e pensione completa.
Pasti : C/P/C

15° giorno : Jhinu – Pothana (5,5 ore di trek, 1.890 m)
Il sentiero sale abbastanza velocemente fino al villaggio di Gurung Landrung a 1.610 m. Dopo pranzo si prosegue con una lunga salita attraverso i rododendri, prima di salire sulla cresta del crinale e scendere verso Pothana.
Pasti : C/P/C

16° giorno : Pothana –  Khare – Pokhara (3 ore di trek)
Dopo l’alba e il momento di fare l’ultima colazione in quota. Il trekking si dirige lungo il crinale passando attraverso il campo austriaco prima di una breve discesa ripida a Khare (3 ore). Qui finisce il vostro trekking. Dopo circa 1 ora di auto si rientra a Pokhara. Pernottamento in hotel.
Pasti : C/-/-

17° giorno : Pokhara – Sarangkot – Pokhara
Dopo la prima colazione, escursione a Sarangkot. Sarangkot è la destinazione turistica più popolare della zona. Da qui si può godere della splendida vista della valle di Pokhara e di una magnifica veduta delle montagne. Al pomeriggio: visita ai dintorni di Pokhara. Escursione alle cascate di Davi, al tempio di Bindyabasini, alla piscina di Mahendra e, infine, escursione in barca sul lago Fewa. Pernottamento in hotel.
Pasti : C/-/-

18° giorno : Pokhara - Volo - Kathmandu
In mattinata imbarco sul volo di rientro per Kathmandu, arrivo e trasferimento in hotel. Resto della giornata a disposizione per relax e visite libere. Cena libera e pernottamento in hotel.
Pasti : C/-/-

19° giorno : Kathmandu – Bhaktapur – Patan – Kathmandu .
Intera giornata dedicata alla visita delle antiche città di Bhaktapur e di Patan. Bhaktapur è anche conosciuta come la città dei devoti. Bhaktapur è la patria dell’arte e dell’architettura medievale. Situata a 14 chilometri a est della città di Kathmandu, questo luogo venne fondato nel IX secolo e ha la forma di una conchiglia. Patan, a differenza della maggior parte delle altre città del Nepal, ha la maggioranza della popolazione buddista. La città può contare più di 136 monasteri buddisti e solo 50 templi indù.
Pasti : C/-/-

20° giorno : Kathmandu – Volo – Italia
A seconda dell'operativo dei voli trasferimento in aeroporto e assistenza per l'imbarco sul volo in partenza per l'Italia. Arrivo all'aeroporto previsto e fine dei nostri servizi.
Pasti : C/-/-



Tariffe

Quota di partecipazione :

 

€ 1.890

€ 1.810

€ 1.725

Valida fino al 31DIC2019

 

2/3 persone

4/5 persone

6/+ persone

Cambio euro / dollaro usd

1,15

     

- I prezzi indicati si intendono per persona e si riferiscono a dei tour individuali con servizi ad uso esclusivo.
- Cambio : una variazione del +/- 3% del tasso di cambio potrebbe portare ad un ritocco delle quote.
- Si applicano le condizioni del contratto di viaggio che si trovano sul sito www.nbts.it.
- I prezzi di tasse e imposte non dipendono dalla nostra volontà e possono cambiare senza preavviso.

La quota include:
-
Volo interno Pokhara/Kathmandu, franchigia 15 kg
- Assistenza in aeroporto (arrivo/partenza)
- Trasferimenti come da programma in mezzo privato
- Sistemazione negli hotel/lodge indicati in camera doppia
- Trattamento pasti come indicato sul programma di viaggio
- Guida locale qualificata parlante italiano durante Kathmandu e nei dintorni
- Guida locale parlante inglese durante il trekking (guida parlante italiano con supplemento)
- Portatori per il trasporto del bagaglio durante il trekking, massimo 13 kg
- Sacca bagaglio per il trekking
- Entrate a siti e monumenti come da programma
- Permessi per il trekking
- Assistenza durante il viaggio di personale qualificato

La quota non include:
- Volo internazionale, verrà cercata la miglior soluzione al momento della richiesta
- Visto d'ingresso Nepal viene rilasciato in aeroporto a Kathmandu, 40 dollari (35 euro circa)
- Tasse aeroportuali voli interni (circa 2 euro)
- Pasti non indicati
- Bevande
- Docce, telefonate ed extra nei lodge
- Sacco a pelo per i pernottamenti in lodge
- Mance
- Extra personali
- Quota gestione pratica (include assicurazione medico bagaglio annullamento)
- Quanto non indicato alla voce "la quota include"

Supplementi:
-
Supplemento camera singola, su richiesta
- Guida parlante italiano durante il trekking, su richiesta
 

Sistemazioni alberghiere

Cat.     Hotel previsti o similari         Località                       Notti

3/4*     Royal Singi                               Kathmandu                   4
3/4*     Lakeside Retreat                       Pokhara                        3
-*         Lodge semplice                        Altre località                  11
 

Informativa sui Cookie

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196. Nbts.it utilizza i cookie per migliorare l'esperienza di navigazione. Per leggere di più su i cookie utilizzati interni e di terze parti visita la pagina dedicata. Continuando a navigare sul sito acconsenti all'uso dei cookie.